I social media sono uno strumento indispensabile per stabilire un rapporto duraturo con gli utenti, per comunicare con i clienti già acquisiti e per acquisirne di nuovi. Il motivo principale per cui bisogna usarli è molto semplice: perché non c’è nessun valido motivo per non usarli.

Le connessioni sociali, influenzano le scelte degli utenti tanto quanto le relazioni tra le persone nella vita reale; quante volte ci capita di provare un nuovo ristorante o acquistare un nuovo prodotto semplicemente seguendo il consiglio di un amico?

Con l’aiuto dei social media possiamo non solo creare un rapporto di fiducia con i nostri fan e clienti, ma possiamo usarli per raggiungere i loro amici e per farci presentare alle persone che si fidano di loro.

Per ottenere risultati però è indispensabile ottimizzare la nostra presenza in rete ed utilizzare in modo efficace i social media. Non basta creare profili su tutti social network e sedersi ad aspettare i risultati: bisogna pianificare una strategia ed avere ben chiari gli errori da evitare.

Ma come si pianifica una strategia vincente sui social media? Vediamo qualche consiglio:

 

1 _ Non improvvisare

Se non sai da dove cominciare, non improvvisare azioni che potrebbero risultare dannose per la tua immagine. Studia cosa fanno i tuoi concorrenti, analizza le strategie dei grandi marchi e chiedi l’aiuto degli esperti. Ma soprattutto, studia il tuo pubblico; questa deve essere la tua priorità assoluta, oppure il fallimento è assicurato.

 

2 _ Crea i tuoi profili, ma senza esagerare

Individua i canali in cui vale la pena spendere tempo e denaro, ma non pensare solo a Facebook, Twitter e Google+, magari per il tuo caso è meglio investire su Pinterest o Instagram, Flickr o Youtube. Ma non esagerare, crea solo i profili che sei in grado di gestire: avere profili inattivi è più dannoso che non averli affatto.

 

3 _ Rispetta le regole

Ogni social network ha le sue regole, ignorarle o infrangerle significa sprecare tempo e denaro e creare un danno alla tua attività. Ricorda che i social network servono a connettere le persone, non sono un contenitore di pubblicità: non fare solo auto promozione, non essere autoreferenziale, non fare spam. Rispetta il tuo pubblico, ringrazia, interagisci, prendi parte a conversazioni rilevanti, parla solo quando hai qualcosa da dire.

 

4 _ Non avere fretta di costruire la tua comunità

Non usare scorciatoie per aumentare i tuoi fan o follower: solo le persone che ti seguono spontaneamente faranno crescere la tua comunità e il tuo business. Mantieni la tua comunità attiva, chiedi feedback, rispondi alle domande, invia un messaggio di ringraziamento agli utenti più attivi e più preziosi e li farai sentire speciali. Una comunità si costruisce giorno per giorno, non avere fretta di vedere subito i risultati.

 

5 _ Non arrenderti

Per una startup o per le piccole e medie imprese, specie se a carattere locale, riuscire a cavarsela nella giungla dei social media può sembrare molto difficile; ma se si rispettano le regole e si agisce con passione e creatività, i risultati arrivano. L’importante è non aspettarsi dei risultati senza prima aver pianificato una strategia e senza avere investito tempo e risorse nel suo sviluppo.


Nei capitoli successivi vediamo invece quali strumenti abbiamo a disposizione ed alcuni consigli per usarli al meglio e gli errori evitare ad ogni costo. Leggi gli altri capitoli della guida e condividi i link con i tuoi amici:

#1 Come e perché startup e piccole e medie imprese devono usare i social media

#2 Perché usare Facebook e quali sono gli errori da evitare

#3 Perché usare Twitter e quali sono gli errori da evitare

© IMMAGINE: Kate Fosson



Condividi questo post!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone